Il passaggio all’iPhone 13 come non perdere nulla

14 Dic di Redazione

Il passaggio all’iPhone 13 come non perdere nulla

Finalmente è arrivato il momento di fare il salto decisivo. Finalmente, è tempo di prendere l’iPhone 13. Si tratta dell’ultimo, famoso modello prodotto dall’Apple, il quale ci da finalmente accesso ad un sacco di nuove funzioni ed attività. Anche se quest’ultimo è spesso posto su un leggero dibattito, non bisogna mai ignorare che alla fin dei conti è un nuovo Smartphone che mette sempre in difficoltà chiunque vuole, magari, fare un salto diretto al nuovo modello. Anche perché siamo sinceri: è sicuramente bello prendere un nuovo iPhone, ma abbandonare direttamente il vecchio modello non è mai facile. Bisogna sempre sincronizzare i nuovi dati, fare attenzione a non perdere niente, e qualche volta semplicemente rassegnarsi, o almeno, così si pensava che il passaggio era una volta, un’operazione difficile e complicata. Ebbene, da qualche tempo l’Apple ha attualmente ascoltato le varie lamentele degli utenti, ed ha offerto l’accesso ad una funzione che permette comodamente di effettuare il passaggio dal vecchio modello di iPhone a quello più nuovo. Non c’è alcun bisogno di un intervento tecnico, è tutto possibile direttamente al primo avvio dell’iPhone. Vediamo perciò quali sono i metodi più comodi e rapidi per effettuare il passaggio all’iPhone 13 con tranquillità.

Il metodo universale: attraverso il backup di iCloud

E’ sempre possibile sincronizzare il nuovo iPhone direttamente con iCloud, scaricando così tutti i contenuti più rilevanti al nuovo modello. Per questo basta sincronizzare qualsiasi contenuto dal vecchio modello, per poi inizializzare l’iPhone 13. Al primo avvio verrà richiesto di scegliere un metodo di ripristino: scegliete di usare iCloud. E’ anche possibile usare iTunes o MaciOS per effettuare il ripristino dall’ultimo backup. Effettuate il backup del vostro vecchio modello, e poi connettere l’iPhone 13, confermando poi di trasferire tutti i contenuti rilevanti.

Il metodo più completo: trasferimento diretto

Un altro metodo, con meno rischi di dimenticare qualcosa, e per chi magari non ha tempo di sincronizzare tutto su iCloud o iTunes/MaciOS, è il trasferimento diretto. Quando l’iPhone 13 lo richiede, basta tenere il vecchio modello vicino a quello nuovo, tenendo attiva la connessione Bluetooth e WiFi. Una volta inserito l’Apple ID, il trasferimento avrà inizio. Va detto giustamente che questo trasferimento è molto lungo e perciò bisogna avere entrambi i cellulari con la batteria carica. Per ridurre i tempi di trasferimento si può anche connettere entrambi gli Smartphone via cavo, usando un sistema di adattatori: L’Apple lo supporta tranquillamente. Va solamente specificato che alla fine dei conti l’unica risorsa che non viene ampiamente trasferita sono le Apps. Queste infatti vengono scaricate di nuovo dall’App Store, e se non presenti più in quest’ultimo, il programma non verrà trasferito. E’ l’unico sacrificio, perciò, da accettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *